PON testataAlbo Pretorio SmallAmministrazione Trasparente SmallANAC Small
Cambridge Small

Facebook icon  Google icon  Youtube icon  Email icon


L'Istituto ringrazia le Aziende che hanno contribuito alla realizzazione di alcune attività svolte presso il nostro Istituto in occasione delle "Giornate della Creatività" e alla cura del verde esterno

AZ Cottone  Emma Motors  Stihl  Agrichem

 

Circ. 208-17/18 Lettera Aperta Fotocopie

Ai Sigg. Docenti - Sede Vittorini e p.c. ai Sigg. Docenti sedi distaccate Al sito web

Oggetto: Contenimento spese fotocopie - Lettera aperta

Cari colleghi docenti, come vi è noto la scuola italiana sta attraversando una crisi finanziaria di gravità e durata sinora sconosciute nella storia repubblicana del nostro Paese.

La cessazione dei trasferimenti delle Province per la manutenzione degli edifici e il pagamento di tutti gli oneri posti dalla normativa a carico degli Enti Locali, la progressiva riduzione del finanziamento regionale per il Funzionamento Amministrativo (solo per il corrente anno solare, contrazione degli 8/12 da gennaio ad agosto dai 29.392€ dell’anno scorso ai 20.551€ ca. del 2018), unite all’aumento delle spese a carico della scuola (telefonia, contratti RSPP, contratto Argo, contratto Spaggiari, manutenzione antincendio ed estintori, manutenzione ascensori, contratto con la Banca Cassiera, noleggio macchine fotocopiatrici, ecc.) rendono ormai insostenibile la corretta e sana gestione del bilancio della scuola.

Nella sostanza, il fondo per il funzionamento amministrativo, in origine destinato all’acquisto di materiale di consumo amministrativo e didattico, al mantenimento e al rinnovamento della dotazione tecnologica e degli arredi non solo si è, nell’ultimo quinquennio, più che dimezzato (63.000€ ca. complessivi nel 2013), andando a erodersi nelle sole spese fisse della scuola, ma ha finito con l’essere, forzosamente, l’unico cespite di finanziamento per la manutenzione ordinaria degli edifici, di drammatica e quotidiana attualità nelle tre sedi del nostro istituto.

Tale situazione di grave difficoltà impone alcune determinazioni dolorose e spiacevoli di risparmio. Tra di esse, la necessità di porre un contenimento al consumo di fotocopie per la didattica che, nella sede centrale soprattutto, ha assunto dimensioni non più compatibili con esigenze di sostenibilità di una normale didattica liceale.

Nella sede del polivalente è in essere un contratto di noleggio con un canone che consente, carta esclusa, la stampa di 5.000 fotocopie al mese; ogni copia in eccedenza determina un surplus di un centesimo (carta esclusa) che ha condotto nell’ultimo anno a una somma fatturata di 1000€ circa, determinando un disavanzo insopportabile per le esangui casse della scuola.

Occorre perciò porre ordine alla materia, stabilendo alcuni principi fermi sui quali fondare la gestione delle fotocopie per uso didattico:

1. La gestione della documentazione istituzionale (pagellini, patti formativi Alternanza Scuola Lavoro, Erasmus, Pon, monitoraggi vari, Invalsi, prove parallele, UDA, ecc.) resta a carico della scuola, con l’indirizzo di provvedere ad una più diffusa dematerializzazione;

2. Il diritto alla fruizione personale di fotocopie del singolo docente deve essere limitato alle sole esigenze inderogabili dei compiti in classe;

3. Altre fotocopie didattiche di diversa natura non possono essere sostenute dalla scuola.

A partire dal mese di aprile, con il rientro dalle vacanze di Pasqua, la libera fruizione di fotocopie a beneficio dei Docenti del Polivalente sarà pertanto bloccata e sostituita da un sistema con tessera magnetica personale, o Card, intestata a ciascun insegnante.

La Card, del costo di € 1,70 a carico del docente, sarà caricata con un bonus di n. 100 copie gratuite, carta compresa, pagate dalla scuola, ed avrà durata sino alla fine dell’anno scolastico.
Solo per i docenti con più di due compiti scritti al mese è prevista una ulteriore eventuale ricarica di n. 50 copie. Il docente che dovesse esaurire il bonus potrà ricaricare la Card con il costo di € 7.50, per un numero complessivo di 500 copie, carta compresa, al costo € 0,015 a copia.

Il sistema, che sarà progressivamente esteso anche alle sedi distaccate della scuola, nelle quali sono in essere contratti di noleggio con altre aziende, entrerà a regime con l’anno scolastico 2018/19, sarà così articolato:

  • Docenti con una sola disciplina scritta: card con n. 30 copie gratuite mensili;
  • Docenti con due discipline scritte: card con n. 60 copie gratuite mensili;
  • Docenti con tre discipline scritte: card con n. 90 copie gratuite mensili;
  • Docenti con quattro discipline scritte: card con 120 copie gratuite mensili.

La ricarica sarà effettuata trimestralmente, consentendo al docente una gestione equilibrata del bonus a disposizione.

Tutti i docenti senza discipline scritte, o gli stessi docenti con discipline scritte, che volessero per altre ragioni usufruire del servizio di fotocopie per la didattica possono acquistare e ricaricare la Card al costo di € 7.50, per comprensive 500 fotocopie, comprese di carta.

Restano a carico della scuola la carta per le copie gratuite, il noleggio e la manutenzione delle macchine.

Invito perciò i docenti interessati del Polivalente, titolari di discipline con prove scritte, a prenotare immediatamente le Card da utilizzare a partire al mese di aprile, in modo da consentire una rapida evasione della pratica e l’immediata fruibilità del servizio al ritorno dalle vacanze.

Concludo questa comunicazione con la preghiera rivolta a tutti voi di voler comprendere, con spirito aperto e benevolente, le ragioni di drammatica urgenza che costringono l’amministrazione della scuola ad assumere questa disposizione limitativa che, comprendo, può apparire come l’ultima mortificazione inflitta al lavoro e alla libertà professionale del docente.

E tuttavia, in tempi tristi nei quali il disagio può assumere la forma sterile delle polemiche qualunquistiche, confido nella dignità intellettuale della nostra figura di insegnanti e formatori, perché si sappia assumere con consapevolezza e onore le difficoltà del frangente che ci troviamo a vivere facendone, con orgoglio, il contributo di abnegazione e sacrificio che le nuove generazioni riconosceranno alla nostra esperienza di vita e di lavoro.

Con cordialità,

Il Dirigente Scolastico Prof. Vincenzo Pappalardo

Documenti Allegati
FileDescrizionePubblicato da: Dimensione del File
Scarica questo file (Circ_208_Lettera Aperta Fotocopie.pdf)Circ_208_Lettera Aperta Fotocopie.pdf  292 kB

Consulta l'elenco di tutte le Circolari ...

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. View e-Privacy Directive Documents