Ad sidera semper!

Sharing is caring!

Giorno 26 gennaio 2018 nel nostro istituto, il Liceo “E. Vittorini”, si è tenuta una conferenza/incontro con il protagonista del libro letto da noi studenti, in seno al progetto Libriamoci, “Il mare nasconde le stelle” la cui autrice è Francesca Barra che, a causa di un impegno di lavoro improrogabile, non ha potuto essere presente all’assemblea. A raggiungerci è stato invece Remon, il protagonista del libro che ci ha raccontato un po’ di sè. Il sogno di Remon è cercare la libertà, afferrarla e tenerla stretta come un tesoro dentro uno scrigno. Questa libertà, credo che almeno in parte sia riuscito a conquistarla. Tre cose di Remon dovrebbero incoraggiare noi ragazzi a non mollare mai: il coraggio, la forza di volontà e la fede. Il coraggio di aver intrapreso una strada impervia, piena di pericoli per cambiare, la forza di volontà di credere a dispetto di tutto e la fede che ha sempre proclamato a gran voce. In Italia Remon ha trovato un porto sicuro, la sua ancora di salvezza. Ha scoperto che c’è tanto amore e tanto spazio per tutti … queste le sue parole: “ Perché ci sono tante forme di amore e tanti tipi di famiglia. Da quel momento ho pensato che oltre a tanto spazio nel cuore, potessero esistere anche due famiglie…”. La storia di Remon è una storia commovente e che ha messo in luce la parte più bella della nostra società, della nostra Italia divisa tra affetto e comprensione, aiuto e premura verso il prossimo e ahimè quella parte che non ci fa certo onore cioè fatta di sospetti e sciocchi pregiudizi. Auguro a Remon e a tutti noi giovani di non smettere mai di sognare.
Ad sidera semper! Elena Bombaci IB Liceo Scientifico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *