Educare al “DEBATE”

Sharing is caring!

Cosa è il Debate?
Il Debate, disciplina capillarmente diffusa nel mondo anglosassone entra per la prima volta in contatto con l’Istituto Superiore Vittorini Gorgia di Lentini. Il suo obiettivo è quello di sviluppare l’abilità dialettica, il public speaking, la capacità di risultare convincenti e persuasivi mantenendosi educati e rispettosi delle opinioni dell’interlocutore. Qualità che risulteranno utili in campo scolastico e lavorativo. Un’interrogazione, un discorso pubblico, un colloquio di lavoro : il ben parlare renderà tutto più semplice ed aiuterà ad accrescere la fiducia in se stessi e nelle proprie argomentazioni.
Alcuni studenti e docenti del nostro istituto hanno avuto l’opportunità di partecipare ad un corso di formazione incentrato sul Debate, definito come pratica socio-educativa per migliorare i rapporti socio-culturali. Mentre il docente assume il ruolo di allenatore degli studenti, “coach”, per usare il termine con cui questi viene indicato, questi ultimi apprendono le tecniche per gestire un dibattito, saper argomentare, controbattere e difendere le proprie posizioni.
Il modello seguito è quello delle Olimpiadi nazionali di Debate, proposte per la prima volta nel Novembre del 2017 dal Ministero della Pubblica Istruzione. Le Olimpiadi nazionali sono una novità che prende ispirazione dalle competizioni internazionali di dibattito che ogni anno uniscono studenti provenienti da tutto il mondo, uniti da un’unica lingua veicolare: l’inglese. I campionati di dibattito promossi dalle grandi università statunitensi sono famosi nel mondo, le finali nazionali sono seguite da milioni di spettatori, fanno parte della letteratura del “Debate” e hanno fatto del dibattito una vera arte.
In seguito al corso formativo di 3 incontri, gli studenti avranno l’opportunità di essere sottoposti ad una selezione per la partecipazione alle competizioni regionali. Indipendentemente dal risultato delle selezioni, una cosa è certa: l’esperienza arricchirà e trasmetterà delle tecniche retoriche ad ogni partecipante che sarà capace di adattarle a svariati contesti.
Paola Adriana La Rocca IV L

La prima simulazione di competizione di Debate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *