IL FREDDO NELLE AULE SCATENA LA PROTESTA

Sharing is caring!

L’8 gennaio 2019 gli studenti  dell’Istituto “E.Vittorini” hanno scioperato per l’impossibilità di svolgere regolarmente le attività didattiche viste  le basse temperature nelle aule provocate dall’ondata di gelo che in questi giorni imperversa anche al sud Italia. A parte la vigente normativa che stabilisce alcuni precisi  parametri riguardanti le temperature minime che  devono essere raggiunte nelle aule scolastiche, è un dato oggettivo che il rendimento e l’attenzione sono anche connessi alle condizioni in cui ci si trova. Ecco perché gli alunni hanno partecipato attivamente alla manifestazione, credendo fermamente di poter svolgere  un’azione quanto più tempestiva ed efficace possibile.

Il Dirigente Scolastico, Prof Vincenzo Pappalardo, in un incontro avvenuto nel corso della mattinata,  ha avuto modo di discutere della questione con  il sindaco di Carlentini, Dott. Giuseppe Stefio, intervenuto presso la sede del Polivalente ed è  stata espressa la volontà comune di portare in modo deciso e improcrastinabile il problema all’attenzione delle autorità amministrative, ex Provincia e Regione, ognuna per il suo settore di competenza.

Gli alunni del Vittorini, in attesa di vedere qualche risultato, se necessario, continueranno la loro  protesta,  fiduciosi che questa possa portare all’ottenimento degli obiettivi sperati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *