PON testataAlbo Pretorio SmallAmministrazione Trasparente SmallANAC Small
Cambridge Small

Facebook icon  Google icon  Youtube icon  Email icon

L'Istituto

Emblem of Italy.svgIl 1934 E’ la data in cui vide la nascita il Ginnasio di Lentini, nei locali dell’ ex Orfanotrofio di piazza Raffaello. Nel 1954 fu inaugurata la nuova sede creata grazie ai fondi derivanti dal piano Marshall ed il Ginnasio divenne, così come adesso, Liceo classico Gorgia: la più antica scuola superiore del territorio e la più ricca per tradizione e prestigio, punto costante di riferimento per intere generazioni di studenti e famiglie.

Nel 1962 fu annessa al Liceo la prima sezione dell’indirizzo scientifico, destinato ad ampliarsi fino ad assumere, come Liceo Scientifico Vittorini, l’autonomia nel 1970, in sedi diverse prima di approdare all’ attuale istituto polivalente di via Riccardo da Lentini. Negli anni il Liceo Vittorini si è segnalato per la creatività nella progettazione e nella sperimentazione, dote che gli ha consentito di pervenire alla formazione di sempre nuovi indirizzi rispondenti alle esigenze che i tempi esprimevano, acquisendo un tale consenso generale da divenire una della realtà scolastiche più seguite ed apprezzate della nostra città . La storia dei due Istituti è strettamente connessa con quella del Liceo Scientifico di Francofonte, dipendente dapprima dal Liceo Vittorini e in seguito dal Liceo Gorgia. Attualmente dopo varie vicissitudini in ambienti non consoni, che testimoniano la giusta e tenace esigenza della popolazione di avere un proprio centro di erogazione formativa di alto livello, esso gode di una sede moderna e confortevole, piccolo gioiello nell’edilizia scolastica della provincia.
I tre Licei, in virtù di una determinazione regionale, sono oggi affluiti in un’unica realtà istituzionale, un polo liceale di grande dimensione, articolato in differenti percorsi, distinto in tre sedi e che, dunque, si propone all’attenzione di un vasto territorio che nella ricchezza delle sue offerte formative potrà trovare diversi motivi per riconoscersi.
Siamo ben consapevoli delle difficoltà e della fatica del percorso che abbiamo intrapreso. I tre istituti hanno nel corso dei lunghi anni sviluppato e singolarmente giustificato in modo pieno la loro individuale presenza nel territorio. Tale patrimonio rischierebbe di risultare mortificato da una aggregazione che fosse sinonimo di un appiattimento artificioso e formale. La scuola nuova che cresce e che cambia non può essere, per chi come noi crede nei valori educativi che l’istruzione pubblica ha il compito di testimoniare, il frutto di un mero prodotto aritmetico, nè di una alchimia amministrativa ispirata da logiche che esulano dalle finalità formative che ciascuna scuola possiede. Può nascere solo da un convincimento comune, da uno sforzo collettivo, dalla chiarezza dell’obbiettivo che le circostanze ci danno l’opportunità di conseguire: dare alla nostra realtà provinciale una risorsa culturale di respiro europeo, nella quale i giovani, ciascuno nello spazio più consono a sè, possano trovare gli strumenti, le risorse anche morali e l’entusiasmo per confrontarsi e trovare spazio in un mondo arduo e dall’incerto futuro.
L'Istituto Superiore Vittorini intende proporsi come forza nuova per un territorio che riscopra in sè, senza disperdere il proprio passato, il desiderio di guardare al futuro, per crescere e riscattarsi.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. View e-Privacy Directive Documents